domenica 26 luglio 2015

Alkemilla Eco Bio Cosmetics Rossetti: Swatches&Preview

Da qualche giorno sono ormai in vendita i nuovissimi prodotti lanciati da Alkemilla Eco Bio Cosmetics, azienda che voi tutte conoscerete, ma che ha lentamente cominciato ad affacciarsi nel mondo del makeup da meno di un anno, con il lancio della NF Cream. Essendo un'amante delle novità, e avendo Punto Bio a due passi da casa, non potevo esimermi dal fiondarmi in negozio, e Antonella e Guglielmo sono stati così gentili da consentirmi di provare i loro tester per potervi parlare delle mie impressioni riguardo a rossetti e correttori. Ovviamente, trattandosi di prodotti che richiedono un periodo di almeno qualche giorno di "rodaggio" per potersene fare un'idea chiara e completa, direi che questo post (e il successivo) saranno più una preview che una review vera e propria, che in futuro aggiornerò quando avrò fatto le mie valutazioni alla luce delle diverse situazioni in cui avrò messo alla prova i prodotti.
Swatches, Rossetti, Alkemilla, EcoBio, Fragola Matta, Nissolia, Nigritella, Adonide Scarlatto, Tulipano, Pervinca, Papavero, Cielo Stellato, Silene, Bella di Notte, Bocca di Leone,  Oleandro, Lunaria, Amaranto, Anagallide

Fatte le dovute premesse, passiamo ai rossetti! So che tra le fila delle mie lettrici ci sono tantissime lipstick addicted, proprio come me, che alla vista di 15 nuove tonalità avranno senz'altro drizzato le antenne! Coniugare qualità e resa con un basso impatto ambientale in un prodotto cosmetico è sempre difficile, ma siccome Alkemilla finora se l'è sempre cavata egregiamente immagino che non sarò stata la sola a riporre grosse speranze in questa nuova uscita.

Ecco come, sul proprio sito, l'azienda definisce il prodotto:

"Rossetto denso e scorrevole  ad alta scrivenza e durata. Applicazione semplice e veloce per una sensazione di massimo confort sulle labbra. Arricchito con olio di Jojoba, Nocciolo di albicocca e Ricino da agricoltura biologica  per un idratazione durevole e naturale per tutta  la giornata. Il colore si fonde perfettamente con le labbra senza lasciare segni di imperfezione."


La scheda del prodotto secondo me:
- Packaging: Il prodotto si presenta in un classico stick riavvolgibile e dorato, chiuso da un tappo a scatto squadrato, dorato a sua volta, che riporta in nero il logo del'azienda e un disegno femminile.
- Pelle: Tutti i tipi di pelle
- Azioni: Colora le labbra mantenendole idratate, promette lunga tenuta e massimo comfort.
- Zona d'applicazione: Labbra
- Caratteristiche: Essendo un rossetto cremoso e idratante, ha un finish che ricorda molto l'amplified di Mac: il colore si fissa tingendo le labbra, ma la patina lucida svanisce dopo poco. Se quindi da una parte la durata viene sfavorita da questo tipo di formula, dall'altra ne tra un vantaggio la stesura, che risulta particolarmente agevole e, nella maggior parte dei casi, omogenea. Consiglio l'utilizzo di una matita labbra abbinata, o ancor meglio una matita "barriera" come la Ghost di Nabla, poiché questa categoria di rossetti tende a insinuarsi nelle rughette del contorno labbra e a sbavare facilmente.
- Texture: Cremosa, estremamente morbida e scorrevole
- Profumo: Molto discreto, poco persistente, delicato e vagamente floreale: trovo che sia importantissimo in un cosmetico che sta così vicino al naso, giacché se non mi piace l'odore di un rossetto non riesco proprio ad usarlo!
- Dove si può acquistare: da Punto Bio, ovviamente, e presso i rivenditori fisici e i negozi online dei prodotti Alkemilla
- Prezzo: 10,90€ per circa 3,5 g di prodotto, ma talvolta potreste trovarli in promozione.

INCI: (analizzato da me, si prega di citare la fonte se lo usate in un vostro post) 
 RICINUS COMMUNIS SEED OIL* (emolliente/vegetale)
 SIMMONDSIA CHINENSIS SEED OIL* (emolliente/vegetale)
 SILICA (abrasivo/assorbente/opacizzante/viscosizzante)
 MICA (opacizzante)
 HYDROGENATED OLIVE OIL STEARYL ESTERS (stabilizzante emulsioni/condizionante)
 OLEIC/LINOLEIC/LINOLENIC POLYGLYCERIDES (leg/emoll/stabilizz emuls/tensioatt)
 CANDELILLA CERA (emolliente/filmante)
 TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine PARFUM 
 PRUNUS ARMENIACA KERNEL EXTRACT (emolliente/vegetale)
MAY CONTAIN +/-: 
 CI 77891 (colorante cosmetico)
 CI 77491 (colorante cosmetico)
 CI 77492 (colorante cosmetico)
 CI 77499 (colorante cosmetico)
 CI 77510 (colorante cosmetico)
 CI 77007 (colorante cosmetico)
 CI 77288 (colorante cosmetico) 
 CI 77742 (colorante cosmetico)
 CI 15850 (colorante cosmetico)
 CI 19140 (colorante cosmetico)
 CI 45410 (colorante cosmetico)
* from organic farming


Ora viene la parte che per me è stata più dura, cioè definire i colori: non sono un'analista del colore nè un'esperta di armocromia, per cui le mie conoscenze in questo campo sono decisamente limitate. Tuttavia, ultimamente ho cominciato ad appassionarmi all'argomento, per cui sto cercando di imparare a "farci l'occhio" e descrivere i colori con gli aggettivi ad esso più appropriati e calzanti (ma confesso che ho chiesto alla mia amica Serena di Occhi di Gatto, che se la cava molto meglio di me, di darmi conferme... non vorrei mai darvi informazioni errate!). Nella foto qui sotto vedete le mie labbra al naturale: come vedete sono piuttosto pigmentate, infatti generalmente evito come la peste i colori troppo chiari o comunque troppo beige, in quanto tendono a cancellarmele e a farmi assumere un aspetto malaticcio. 
Per ogni rossetto, inoltre, vedrete lo swatch sulle labbra: avrei voluto mostrarvi una foto a viso intero, ma sono in condizioni indegne in piena sessione estiva, per cui meglio rimandare. :D



  • 01. Pervinca: Viola prugna con un discreto tocco di marrone all'interno, decisamente scuro e profondo. Il colore non è molto pieno ed è piuttosto disomogeneo nella stesura, in quanto tende a spostarsi man mano che si applica colore, e quindi a lasciare spazi "bianchi": per farlo diventare uniforme bisogna munirsi di una matita con cui contornare e riempire in parte le labbra, e poi stendere il colore facendo più passate, preferibilmente usando un pennello. Nella foto, per dovere di cronaca, lo vedete al lavoro da solo:
Swatch, Alkemilla,  labbra, Pervinca, rossetto

  • 02. Tulipano: Corallo arancio-rosato, un salmone di media intensità, piuttosto pastello e mediamente coprente, decisamente caldo.
Swatch, alkemilla, labbra, rossetto, Tulipano
  • 03. Papavero: Rosso corallo con una punta leggerissima di fucsia, piuttosto brillante e coprente, caldo e leggermente pastelloso.
Swatch, labbra, rossetti, alkemilla, papavero

  • 04. Nissolia: Arancio tendente al rosso, discretamente brillante e molto coprente, con un leggero sottotono cannella che gli conferisce quella caratteristica che lo fa somigliare a un rosso mattone, ma più chiaro.
Swatch, labbra, rossetti, alkemilla, nissolia

  • 05. Cielo stellato: Rosa pastello con una venatura di lilla al suo interno, decisamente pastello, chiaro e freddo ma smorzato, con una bella dose di bianco al suo interno. Come molti rossetti di questa categoria, non si stende in maniera omogenea e uniforme.
Swatch, labbra, rossetti, alkemilla, cielo stellato

  • 06. Fragola Matta: Amarena abbastanza soft e profondo, e soprattutto non è coprentissimo, elemento che lo rende un colore molto portabile e delicato; non vedo affatto il fucsia che invece viene fuori su molte ragazze, lo trovo un colore davvero bello e non banale!

  • 07. Nigritella: Il colore che maggiormente mi ha messa in difficoltà. Si tratta di un marrone cioccolato, non molto scuro né molto caldo, ma non sono in grado di definirlo con maggior precisione; è moderatamente coprente, ma poco omogeneo nella stesura.
  • 08. Silene: Rosso granata con una bella dose di marrone al suo interno, che lo rende piuttosto bold; l'ho trovato un po' disomogeneo nella stesura, anche se il colore mi piace parecchio (sto sdoganando l'utilizzo dei marroni come se non ci fosse un domani).

  • 09. Bella Di Notte: Fucsia classico, acceso e brillante, tendenzialmente freddo e saturo; molto coprente. Perfetto per le Barbie Inside :)

  • 10. Adonide Scarlatta: Più che un rosso scarlatto lo definirei un carminio, acceso e brillante ma non troppo e neutro al punto giusto; moderatamente coprente, perfetto per mettere in evidenza le labbra in una sera d'estate.

  • 11. Amaranto: Oserei definirlo come un fucsia dal sottotono rosso, smorzato da un pizzico di berry, dal croma medio. Non essendo molto brillante, può essere un'ottima proposta per le ragazze che amano il colore ma sono spaventate dai rossetti evidenti: il fatto che sia piuttosto stemperato rende questo colore estremamente portabile e semplice da abbinare.

  • 12. Oleandro: Nude nocciola-biscotto, caldo e delicatissimo, poco coprente e quasi sheer. A differenza di alcune nuances tra quelle proposte, è un colore poco diffuso, che ho visto molto poco in giro: se questi toni soft vi donano e vi piacciono, averlo nel vostro stash potrebbe anticipare le tendenze del prossimo A/I.

  • 13. Anagallide: Rosa biscotto chiaro e caldo, con una leggera punta di pesca, piuttosto leggero e quasi sheer. Stesso discorso che per Oleandro, si tratta di un colore molto apprezzato dai Makeup Artists che hanno curato le sfilate di Chanel A/I 2015-2016: perfetto da utilizzare ogni giorno per il lavoro o l'università, ed essere super trendy.

  • 14. Bocca di Leone: Ammetto che anche questo colore mi ha mandata un po' in crisi, in ogni caso lo definirei un marroncino rosato piuttosto profondo, molto coprente. Mi è piaciuto un sacco, trovo che si fonda benissimo con il mio incarnato e sia abbastanza soft per me, non è profondissimo ma fa comunque notare la sua presenza. Mi piace un sacco!

  • 15. Lunaria: Un malva con una punta di berry al proprio interno, che lo rende profondo ma abbastanza soft al tempo stesso, moderatamente coprente: alla luce sembra quasi avere dei leggeri riflessi viola/blu, che lo rendono particolarissimo!

Vi giuro di aver sudato sette camicie, ma credo che queste siano le descrizioni più esaustive che potessi fare. Mi sono venute in mente un mare di comparazioni, ma da buona studentessa fuori sede ho tutte le mie cose "a casa da mammà", per cui spero di riuscire a farle in un futuro prossimo: mi riservo di approfondire l'argomento. Per ora, andiamo a vedere degli swatches su braccio:











I colori sono molto fedeli: che ne pensate? Confesso che il finish non mi fa impazzire, ma ogni tanto è il caso di deporre i matte e passare ai toni più cremosi/luminosi ad effetto bagnato proprio come questi, e nessuna stagione è più adatta dell'estate per farlo! Se mi conoscete almeno un po' saprete da voi che ho già lasciato il cuore su Bella di Notte, che ovviamente non mi dona molto per via dei miei bassi contrasti cromatici. Adoro anche Fragola Matta, Amaranto, Bocca di Leone e Lunaria, e forse proprio questi ultimi tre sarebbero i più adatti a me: sto meditando di farci un pensierino! Dal breve test di durata che ho potuto effettuare, ho constatato che se ve ne state buone e ferme (e soprattutto non vi soffiate il naso ogni 35 secondi come la sottoscritta, che ha una rinite allergica perenne), durano intorno alle 4 ore: i colori scuri si stendono in maniera troppo disomogenea e sbavano moltissimo (vi sconsiglio i numeri 01, 07 e 08), e anche Cielo Stellato non ne vuole sapere di fare il suo dovere. Nessuno resiste a un pasto, ma a una bibita e una chiacchierata sanno far fronte. Inoltre, i colori più brillanti e carichi vi tingeranno le labbra di una piacevole sfumatura simile al tono in essi preponderante, quindi in un certo senso sarà come avere ancora il rossetto indosso! Infine, come si nota già dalle foto, se non si usa una matita che li tenga a bada e aiuti a delineare il contorno delle labbra tendono a fuggire e andarsene in giro per la faccia, per cui vanno fissati onde evitare di ritrovarseli sul naso o sul mento (si insinuano nelle microrughette del contorno labbra anche se non ne avete di visibili, non oso immaginare cosa potrebbe accadere a chi ha un accenno di "codice a barre"); tuttavia, se volete approfittarne e ottenere un effetto opaco e una durata maggiore, basta tamponarli con una velina e passare della cipria trasparente.
Ad ogni modo, essendo molto scorrevoli e soprattutto idratanti, sono velocissimi da ritoccare, e le labbra vi ringrazieranno. A meno che non siate delle estremiste del rossetto a lunghissima tenuta e rigorosamente opaco, vi consiglio di provarli: potrebbe essere una bella alternativa da tenere nel beauty per i momenti in cui cercate un look più fresco e leggero. Fatemi sapere se siete d'accordo!


- Qualche info in più su Punto Bio:
Il negozio si trova a Via S. Freud, a circa 100 m dall'ascensore della fermata Rione Alto, della Linea 1 della metropolitana: è comodissimo da raggiungere a piedi anche se, come me, frequentate il Secondo Policlinico di Napoli, per cui ad esempio potreste anche decidere di farci un salto se avete un'ora libera tra una lezione e l'altra. I proprietari sono davvero squisiti, e oltre alla cosmesi ecobiologica troverete anche alimenti specifici per vegani, Bio, adatti ai celiaci e privi di svariate sostanze allergizzanti o sensibilizzanti come il glutine, il lattosio, oltre a verdura e frutta fresca da agricoltura biologica. Spesso, inoltre, è possibile ordinare prodotti momentaneamente non disponibili al negozio; infine, tramite la loro Pagina Facebook, potete contattarli per qualsiasi informazione/richiesta.

Come al solito, spero che la review vi sia piaciuta e vi sia stata utile :) un bacio, alla prossima!
x_3e6f0250 photo x_3e6f0250_zps13e377bc.gif


Rosellina Caso
Rosellina Caso

Apparentemente timida e riservata, in realtà sono briosa come una giornata di primavera. Per parafrasare Virgilio, "Parthenope me genuit, tenet nunc Siena". Studio Medicina, ma amo la letteratura, il mare, la scienza e il bello in ogni loro manifestazione. Pragmatica per scelta, sognatrice per vocazione. Stagione Armocromatica: Estate Soft Profonda Capelli: Lisci, Cuoio capelluto delicato e lunghezze tendenti al secco Pelle: Mista e sensibile

3 commenti:

  1. una bellissima novità per me non conoscevo i brand, ma questi colori sono davvero straordinarie

    RispondiElimina
  2. Io sarò anomala ma a me i lipstick luminosi piacciono tutto l'anno, non solo in estate...e devo dire che sono almeno 3 i colori che i piacerebbe avere (il 2, il 12 ed il 13...si capisce la mia tonalità preferita? :-D)
    Non sapevo in verità che Alkemilla si fosse data al make-up, scoperta molto interessante per me.

    RispondiElimina
  3. cara Ros, i tuoi post sono sicuramente quelli che ogni tanto vado a ri-spulciare per fare confronti e valutare l'acquisto dei vari prodotti. Sei impagabile! (grazie per la citazione <3)

    RispondiElimina

I commenti sono la linfa vitale di ogni blog, e riceverne ci fa sempre piacere! Tuttavia non ci piace lo spam, per cui non inserite link nei commenti né nello spazio l'URL, oppure saremo costrette a rimuoverli.
Commentate solo se avete letto qualcosa, sarà nostra premura passare anche da voi. Grazie! <3