domenica 8 maggio 2016

SUBLIMEline PuroBIO: Matitoni Correttori Correttivi & Sublime Concealer - Swatches & Preview


Assumere una posizione di rilievo nel mio personale universo ecobio è piuttosto difficile: sto sempre dietro alle novità e difficilmente ricompro qualcosa, a meno che non faccia breccia nel mio cuore. Tra i miei brand preferiti di sempre c'è PuroBio Cosmetics, che ultimamente ci ha regalato un bel po' di succulente novità: è entrato di prepotenza nel mio olimpo cosmetico con la cipria, e quando ho preso confidenza con il loro fondotinta ho capito che non l'avrei più lasciato. Pochissimi giorni fa, ad arricchire la linea già presente sul mercato, sono arrivate ben 16 nuove referenze:
  • 4 matitoni correttore, in tonalità correttive, che si affiancano alle due già disponibili;
  • una nuova tonalità di fondotinta, la numero 07, adatta a incarnati scuri;
  • 3 BB Cream;
  • 5 correttori fluidi;
  • 2 nuove tonalità di matite per sopracciglia, che si presentano rinnovate nel packaging, ora corredato da un apposito spazzolino per sistemare le sopracciglia: anche la colorazione già esistente ha cambiato packaging, ed è stata accomunata alle proprie sorelline.


Grazie alla squisitezza dell'azienda, ho potuto provare varie novità tra quelle proposte, e ho deciso di parlarvene in due momenti separati per maggior completezza: quest'oggi la scena è dei correttori, la più nutrita tra le new entries in casa PuroBIO. Nonostante non li possieda da molto, ho già avuto modo di utilizzarli più volte, poiché mi sta capitando spesso di dovermi truccare due volte in un giorno, al mattino e alla sera: il clima non è ancora torrido, ma qui a Napoli abbiamo avuto giornate molto calde, inoltre mi è capitato diverse volte di non potermi struccare prima della palestra, quindi ho avuto l'opportunità di provarli in diverse condizioni.
  • Correttore Correttivo:

Si tratta di una vera e propria novità nel mondo della cosmesi ecobiologica, ed è per questo che adoro PuroBIO, poiché sono pochissime le aziende che si preoccupano di introdurre sul mercato prodotti ancora troppo poco diffusi. Infatti, se da un lato era già possibile reperire dei correttori correttivi ecobio, spesso si trattava di polveri minerali, oppure matitoni non spiccatamente colorati, quindi non pensanti per correzioni "tecniche".



- Packaging: Il prodotto si presenta come un matitone in legno munito di un tappo di plastica: il colore esterno è uguale a quello della mina, e questo consente di riconoscerlo facilmente.
- Pelle: Tutti i tipi di pelle
- Azioni: Corregge le discromie del volto
- Zona d'applicazione: Viso
- Caratteristiche: Contiene olio d'albicocca e soia, è Nickel tested e certificato da CCPB e Natrue
- Consistenza: Ha una texture piuttosto morbida ma non cerosa
- Profumo: Nessuno
- Dove si può acquistare: presso i rivenditori PuroBio Cosmetics
- Prezzo: circa 7,90€ per 7,5 g

- INCI (analizzato da me, si prega di citare la fonte se lo utilizzate nella vostra review):

N°31 - Verde:


Immagine OLUS OIL (emolliente)
Immagine OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE (emolliente/viscosizzante)

Immagine C10-18 TRIGLYCERIDES (emolliente/solvente)

Immagine COPERNICIA CERIFERA CERA* (emolliente/filmante)

Immagine GLYCINE SOJA OIL* (emolliente/profumante/condizionante cutaneo)

Immagine PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL* (emolliente)
Immagine HYDROGENATED VEGETABLE OIL (emolliente)
Immagine MICA (opacizzante)
Immagine CANDELILLA CERA (emolliente/filmante)
Immagine POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE (emulsionante)

Immagine GLYCERYL CAPRYLATE (emolliente/emulsionante)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine TALC (assorbente)
Immagine CI 77891 (colorante cosmetico)
 CI 77288 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77492 (colorante cosmetico)

Immagine CI 77491 (colorante cosmetico)

 CI 77510  (colorante cosmetico)

N°32 - Arancio:


Immagine OLUS OIL (emolliente)
Immagine OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE (emolliente/viscosizzante)

Immagine MICA (opacizzante)
Immagine C10-18 TRIGLYCERIDES (emolliente/solvente)

Immagine COPERNICIA CERIFERA CERA* (emolliente/filmante)

Immagine GLYCINE SOJA OIL* (emolliente/profumante/condizionante cutaneo)

Immagine PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL* (emolliente)

Immagine HYDROGENATED VEGETABLE OIL (emolliente)
Immagine CANDELILLA CERA (emolliente/filmante)
Immagine POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE (emulsionante)

Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine GLYCERYL CAPRYLATE (emolliente/emulsionante)
Immagine CI 77891 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77492 (colorante cosmetico)
 CI 75470 (colorante cosmetico)

N°33 - Giallo:


Immagine OLUS OIL (emolliente)
Immagine OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE (emolliente/viscosizzante)

Immagine C10-18 TRIGLYCERIDES (emolliente/solvente)

Immagine COPERNICIA CERIFERA CERA* (emolliente/filmante)

Immagine GLYCINE SOJA OIL* (emolliente/profumante/condizionante cutaneo)

Immagine PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL* (emolliente)
Immagine HYDROGENATED VEGETABLE OIL (emolliente)
Immagine MICA (opacizzante)
Immagine CANDELILLA CERA (emolliente/filmante)
Immagine POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE (emulsionante)

Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine GLYCERYL CAPRYLATE (emolliente/emulsionante)

Immagine CI 77891 (colorante cosmetico)

Immagine CI 77492 (colorante cosmetico)
 CI 77288 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77491 (colorante cosmetico)


N°34 - Viola:


Immagine OLUS OIL (emolliente)
Immagine OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE (emolliente/viscosizzante)

Immagine C10-18 TRIGLYCERIDES (emolliente/solvente)

Immagine COPERNICIA CERIFERA CERA* (emolliente/filmante)

Immagine MICA (opacizzante)
Immagine GLYCINE SOJA OIL* (emolliente/profumante/condizionante cutaneo)

Immagine PRUNUS ARMENIACA KERNEL OIL* (emolliente)

Immagine HYDROGENATED VEGETABLE OIL (emolliente)

Immagine CANDELILLA CERA (emolliente/filmante)

Immagine POLYGLYCERYL-3 DIISOSTEARATE (emulsionante)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine GLYCERYL CAPRYLATE (emolliente/emulsionante)

Immagine CI 77891 (colorante cosmetico)
 CI 77007 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77742 (colorante cosmetico)
Immagine CI 77499 (colorante cosmetico)


Il correttore correttivo può sembrare uno scioglilingua, invece è un ottimo strumento per ottenere un incarnato di porcellana: infatti, coprendo le discromie con un colore complementare, esse non sono più evidenti, ma vengono neutralizzate. A tal proposito, le nuances disponibili sono quattro, tutte Vegan OK tranne l'Arancio (poiché il colorante CI 75470 è il carmine, di derivazione animale):
- Il correttore verde serve a neutralizzare discromie tendenti al rosso, come imperfezioni o capillari;
- Il correttore arancio è pensato per occhiaie viola e macchie da iperpigmentazione;
- Il correttore giallo è studiato per illuminare il volto e cancellare occhiaie bluastre;
- Il correttore viola è pensato per illuminare incarnati spenti, eliminando quella patina grigiastra che li caratterizza.

Queste vanno ad affiancare Verde Olivastro e Beige Aranciato, che non ho mai provato se non tramite i tester visti in negozio, quindi l'unico paragone che posso fare è dal punto di vista della texture: i nuovi matitoni, rispetto ai loro predecessori, sono estremamente più morbidi e scorrevoli. Sono molto contenta di questo cambiamento nella formula, poiché il motivo principale che mi aveva spinta a desistere dall'acquisto dei correttori PuroBio era proprio la consistenza troppo dura e pastosa, che sul viso "tirava" già durante l'applicazione, risultando poi difficile da sfumare e uniformare al resto del viso: 10 punti a Grifondoro, come direbbero i fan di Harry Potter, tantissime avevano fatto la stessa considerazione e sollevato la questione all'attenzione dell'azienda, che ha quindi ascoltato le sue clienti.



I correttori correttivi vanno utilizzati in combinazione con il correttore fluido, che ha il compito di restituire alla vostra pelle un colore "normale".

La texture è davvero favolosa: tendenzialmente, i correttori in matita sono fastidiosissimi perché troppo duri o troppo cerosi, o entrambe le cose. In questo caso, invece, il prodotto si stende con estrema facilità a contatto con la pelle: riesco ad applicarlo nella zona occhiaie senza graffiarmi, cosa che invece mi accade con prodotti analoghi. Per via di questa particolare consistenza, sono iperpigmentati, super opachi, molto coprenti e scorrevoli, ma vanno stesi con attenzione e fissati con la cipria dopo la copertura con il correttore fluido, inoltre possono tendere ad evidenziare screpolature della pelle o piccoli segni. Passiamo agli swatches:


Li ho provati tutti, ma non in palestra, e la durata sembra decisamente buona: 
  • Il giallo è chiaro, freddino, per cui ben si presta anche all'highlighting. Mi ricordava qualcosa, per cui l'ho confrontato con la punta chiara di Contourmania di Neve Cosmetics: quest'ultima è decisamente più beige, calda e scura, e ho appunto preferito il correttore numero 33, che si sposa meglio con il mio incarnato. 
  • Accanto al matitone verde troviamo il Sante Coverstick numero 04 - Olive (a sinistra) e il correttore minerale Green di Neve Cosmetics (a destra), che io utilizzo miscelandolo a una crema: anche in questo caso preferisco il numero 31, che è più sfumabile e modulabile, tuttavia è necessario prestare una maggiore attenzione alla copertura del verde, che essendo più chiaro rischia di trapelare, specialmente nelle foto con il flash.
  • Infine, ho confrontato il correttore Peach di Neve Cosmetics con il matitone arancio: quest'ultimo è molto più carico del suo collega minerale, ed è decisamente più adatto a coprire occhiaie particolarmente evidenti. Sulle mie occhiaie, che sono violacee ma non eccessive, fa un ottimo lavoro: tuttavia, non lo userei se avessi borse o un contorno occhi particolarmente secco e segnato, poiché la sua morbidezza tenderebbe inevitabilmente a farlo accumulare tra le pieghette della pelle, finendo per peggiorare la situazione. 
  • Il correttore lilla non aveva simili nel mio stash: confesso che è un colore del quale non ho mai sentito una particolare esigenza, dal punto di vista correttivo. Ho sperimentato utilizzandolo a piccole dosi insieme al giallo, per illuminare con discrezione le aree che, per la forma del mio viso, non hanno bisogno di essere eccessivamente enfatizzate con un gioco di luci ed ombre, come ad esempio la fronte: il risultato mi ha sorpresa moltissimo, è discreto e naturale, tuttavia credo avrei preferito un primer lilla che uniformasse e illuminasse l'incarnato. L'unico neo è che se la vostra pelle è troppo olive o troppo calda, vi ingiallirebbe molto: pertanto, essendo anche un colore piuttosto "difficile", lo consiglierei esclusivamente a chi ha delle macchiette poco evidenti sul marrone grigiastro, come ad esempio dei piccoli cloasmi.
Da sx a dx: Punta chiara di CONTOURMANIA Neve Cosmetics, Purobio 33, Sante Coverstick 04, Purobio 31, Green Neve Cosmetics, Peach Neve Cosmetics, Purobio 32
Sono piuttosto entusiasta di questi nuovi correttori, che sono molto versatili e adatti a tutti i tipi di pelle: li sconsiglierei solo su pelli mature o estremamente secche, su cui rischierebbero di segnare i tratti. Come vi ho già detto, sono dei prodotti che vanno lavorati con attenzione, per cui se li utilizzate dovete essere disposte a dedicare un attimo in più a questa fase della realizzazione della base viso, ma per le loro performances io li promuovo a pieni voti!

VOTO: 9/10

  • Sublime Correttore Fluido

Un'altra splendida novità è rappresentata dai correttori fluidi, proposti in 5 tonalità che seguono quelle dei fondotinta: la numero 1 è particolarmente chiara, mentre la numero 5 si adatta agli incarnati scuri (e quindi ai fondotinta da 5 a 7). Anche in questo caso, l'azienda ha optato per un sottotono decisamente neutro, scelta che mi trova estremamente concorde: le persone dal sottotono rosato sono molto rare, ed è davvero brutto quando nella base viso si nota uno stacco di colore dovuto a un errore di temperatura del prodotto .


- Packaging: Il prodotto si presenta in una confezione in plastica nera molto simile a quella del fondotinta della stessa linea, con tappo a vite e una finestrella trasparente dalla quale si vede il colore, la cui numerazione è indicata sul tappo. L'applicatore è costituito da un pennellino a setole sintetiche posto davanti all'erogatore, quindi il prodotto si applica direttamente dalla confezione


- Pelle: Tutti i tipi di pelle
- Azioni: Uniforma l'incarnato, aiuta a fondere i correttori correttivi con il proprio colorito, completa la coprenza del fondotinta
- Zona d'applicazione: Viso
- Caratteristiche: Contiene olio d'argan, jojoba, salvia e glicerina, è Nickel tested e certificato da CCPB e Natrue
- Consistenza: Ha una texture piuttosto fluida, ma non pesante: una volta applicato diventa più sodo e tende a fissarsi.
- Profumo: Delicatamente dolce, poco persistente e molto leggero
- Dove si può acquistare: presso i rivenditori PuroBio Cosmetics
- Prezzo: circa 8,90€ per 7 mL

- INCI (analizzato da me, si prega di citare la fonte se lo utilizzate nella vostra review):


Immagine SALVIA SCLAREA FLOWER/LEAF/STEM WATER* (vegetale)
Immagine OCTYLDODECANOL (emolliente/solvente)

Immagine GLYCERIN* (denaturante/umettante/solvente)

Immagine SUCROSE PALMITATE (emulsionante/tensioattivo)
Immagine PARFUM

Immagine CETEARYL ALCOHOL (emolliente/emulsionante/stabilizz emulsioni/opacizz/viscosiz)

Immagine GLYCERYL STEARATE (emolliente/emulsionante)

Immagine POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN (condiz capelli e cute/deterg)
Immagine OLEIC/LINOLEIC/LINOLENIC POLYGLYCERIDES (legante/emolliente/stabilizzante emulsioni/tensioattivo/additivo reologico)

Immagine SILICA (abrasivo/assorbente/opacizzante/viscosizzante)
Immagine GLYCERYL CAPRYLATE (emolliente/emulsionante)

Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)

Immagine MICROCRYSTALLINE CELLULOSE (assorbente/stabilizz emulsioni/opacizz/viscosizz)

Immagine CELLULOSE GUM (legante/stabilizzante emulsioni/filmante/viscosizzante)
Immagine ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL (emolliente/condizionante cutaneo)
Immagine SIMMONDSIA CHINENSIS SEED OIL (emolliente/condizionante cutaneo)

Immagine CELLULOSE (assorbente/opacizzante/viscosizzante)

Immagine CI 77891 (colorante cosmetico)

Immagine CI 77491 (colorante cosmetico)

Immagine CI 77492 (colorante cosmetico)

Immagine CI 77499 (colorante cosmetico)

Anche il correttore fluido mi ha soddisfatta moltissimo: l'applicatore è molto morbido e maneggevole, quindi permette di dosare molto bene la quantità di prodotto necessaria, mentre il prodotto non è né pastoso né troppo fluido, per cui  si stende in maniera agevole e non si secca come cemento a presa rapida, permettendovi di sfumarlo in tutta tranquillità. Non si tratta di un correttore particolarmente coprente, e questo lo rende perfetto per l'utilizzo in combinazione con i matitoni correttivi, ma d'altro canto lo rende poco performante, se utilizzato da solo, su discromie particolarmente marcato. 

Da sx a dx: 02, 03
La texture è piuttosto sottile: appena prelevato dal tubetto sembra quasi un correttore fluido, ma una volta applicato e sfumato diventa piuttosto compatto, fissandosi piuttosto bene quando si asciuga, anche se tende un po' a ossidarsi e quindi scurirsi (seppur di pochissimo) in questo frangente. 



Ad ogni modo, però, il correttore si fonde perfettamente con il fondotinta, permettendo di ottenere una base omogenea e piuttosto coprente: anche l'INCI è molto simile a quello del fondotinta della stessa linea, il che aiuta molto a far sì che i prodotti si uniscano tra di loro senza contrastanti, ed evitando quindi accumuli nelle zone dove la pelle e più sottile o segnata.

Nabla Under Eye Concealer N°1 e 2, Nascondino Fair  e Light Neve Cosmetics,  Alkemilla Correttore in stick 04, 100% Pure Concealer White Peach, Coleur Caramel 07, Purobio Sublime 02 e 03

In questa foto sono più fedeli colori da White Peach in poi
Ho un po' di correttori, tra cui alcuni compatti, che ho pensato di confrontare con il Sublime Concealer di PuroBio Cosmetics.
  • All'estrema sinistra ci sono i Nabla Under Eye Concealer numero 01 e 02, dei correttori estremamente leggeri e fluidi, molto sfumabili e lavorabili anche solo con le dita: i correttori di PuroBio, invece, rendono meglio se stesi con le dita e più tamponati con una spugnetta perché sono più corposi di quelli Nabla, i quali a loro volta sono però un po' meno coprenti. Inoltre, questi ultimi sono stati pensati esclusivamente per le occhiaie e la zona perioculare, quindi sono inadatti al resto del viso: da questo punto di vista, quindi, il Sublime Concealer è più versatile.
  • Nascondino, nelle colorazioni Fair e Light, è duro, compatto e molto pastoso: faccio molta fatica ad applicarlo, e a differenza di quello PuroBio non potrei mai pensare di metterlo sulle occhiaie, perché me le ritroverei carta pesta in un attimo. Sul viso ha una buona coprenza e tenuta, ma è difficile da sfumare.
  • Il correttore in stick di Alkemilla è un degno rivale di quello Purobio, è morbido, si sfuma facilmente ed è semplice da fissare, per cui non tende a spostarsi nelle pieghette: tuttavia, l'unico colore che possiedo è l'arancio, quindi non posso fare un confronto con le tonalità che andrebbero applicate sul viso. 
  • Anche il correttore di 100%Pure gioca una splendida partita: è leggermente pastoso, ma questo lo rende molto molto coprente e soprattutto adatto sia alla zona occhiaie, dove può coprire un correttore correttivo e illuminare lo sguardo, sia sul viso, dove io lo uso anche per l'highlighting, per via del suo colore e dell'ottima tenuta. Il suo essere parecchio denso, però, ha come lato negativo il fatto che può segnare un po' i lineamenti, problema che raramente si potrebbe presentare con il PuroBio.
  • Il correttore compatto Coleur Caramel 07 è molto più rosato, più oleoso e morbido del Sublime di PuroBio, quindi può essere sostituito da quest'ultimo soprattutto su pelli miste/grasse che non siano spiccatamente rosate, ma per il resto lo assimilerei a quello di Alkemilla, cioè valido e performante se scelto della giusta colorazione.
Considerando anche il prezzo abbastanza contenuto e la promo lancio in vigore su moltissimi siti, vi consiglieri di provare questo prodotto, che mi è piaciuto molto! Consiglierei di provarlo insieme al matitone del colore più adatto alle proprie occhiaie, penso che sia un ottima soluzione in vista dell'estate che avanza e del sudore che verseremo, la formula leggera e asciutta può essere un valido aiuto per contrastare l'effetto "faccia sciolta" che spesso si verifica col caldo, dovuto al mescolarsi del makeup col sudore.

VOTO: 9/10

Come al solito, spero che la review vi sia piaciuta e vi sia stata utile :) un bacio, alla prossima!

Altre review su PuroBio Cosmetics:


DISCLAIMER:
Questi prodotti mi sono stati gentilmente inviati dall'azienda al fine di provarli e recensirli. Non ho percepito una retribuzione per la stesura di questo articolo, che riflette la mia personale opinione.
Rosellina Caso
Rosellina Caso

Apparentemente timida e riservata, in realtà sono briosa come una giornata di primavera. Per parafrasare Virgilio, "Parthenope me genuit, tenet nunc Siena". Studio Medicina, ma amo la letteratura, il mare, la scienza e il bello in ogni loro manifestazione. Pragmatica per scelta, sognatrice per vocazione. Stagione Armocromatica: Estate Soft Profonda Capelli: Lisci, Cuoio capelluto delicato e lunghezze tendenti al secco Pelle: Mista e sensibile

1 commento:

  1. i correttori fluidi mi ispirano moltissimo! sarà che non ho ancora trovato il mio correttore perfetto!!

    RispondiElimina

I commenti sono la linfa vitale di ogni blog, e riceverne ci fa sempre piacere! Tuttavia non ci piace lo spam, per cui non inserite link nei commenti né nello spazio l'URL, oppure saremo costrette a rimuoverli.
Commentate solo se avete letto qualcosa, sarà nostra premura passare anche da voi. Grazie! <3