lunedì 20 giugno 2016

Arco Cosmetici - Pasta di Zucchero Ultrasoft: Review

L'estate avanza, e uno dei capisaldi imprescindibili della bella stagione, per noi ragazze, è una pelle liscissima e perfettamente depilata. A tal proposito, ciascuna di noi sceglie il metodo che preferisce: personalmente detesto il rasoio, e non lo utilizzo nemmeno in caso di estrema necessità, per cui faccio in modo da avere sempre in casa l'occorrente per un'epilazione dell'ultimo minuto. 



Fino a qualche tempo fa utilizzavo esclusivamente la ceretta, tuttavia, avendo deciso di utilizzare cosmetici più eco-friendly, mi sono approcciata ad un metodo di epilazione più naturale, che apportasse anche un beneficio alla pelle, oltre a farmi raggiungere il risultato desiderato: è così che ho scoperto lo Sugaring, ovvero un processo di epilazione (che quindi permette di eliminare il pelo alla radice, al contrario della depilazione, che ne rimuove solo la porzione superficiale e visibile) tramite una pasta a base di zucchero e miele, che può essere acquistata o ricreata in casa, addizionando a questi limone, olio d'argan o altri ingredienti più adatti alle nostre esigenze.

Confesso di non cavarmela benissimo con lo spignatto, per cui preferisco acquistare prodotti già pronti: avevo paura di non riuscire ad ottenere la giusta consistenza e di dover buttare via tutto. Sono stata ben felice, pertanto, di poter provare la Pasta di Zucchero Oro del Marocco della linea Arco Cere di Arco Cosmetici: quest'azienda bergamasca lavora da oltre 30 anni nel campo dell'estetica e della cura della persona, e nel tempo ha dato un'importanza via via crescente all'impiego di ingredienti naturali nei propri prodotti.

La Pasta di Zucchero Oro del Marocco è disponibile in due varianti: la Ultra Soft, che possiedo, e la Strong. Entrambe vengono descritte come "a base di Miele e Olio d'Argan", ma differiscono per l'indice di rifrazione: questo implica che la quantità di zucchero in esse contenuta è diversa, e pertanto sono indicate per l'epilazione di zone differenti. La pasta Strong è indicata soprattutto per pelli tendenzialmente fredde e per i mesi ivernali, e la sua consistenza è estremamente dura; la pasta Ultra Soft è invece specifica per pelli tendenzialmente calde ed è più indicata per i mesi estivi, avendo una consistenza viscosa, simile a quella del miele.



Nel mio caso, ho utilizzato tranquillamente la pasta Ultra Soft su tutto il corpo, comprese ascelle e zone intime: come vi dicevo, non avendo mai utilizzato il rasoio, non ho peli ispidi né zone difficili da epilare, a parte ovviamente le regioni poco agevoli da raggiungere (come la porzione posteriore delle cosce). L'epilazione con la pasta di zucchero è molto vantaggiosa, anche se richiede un po' di abilità nel compiere i movimenti che la caratterizzano: infatti, la pasta deve essere stesa correttamente e poi strappata con un movimento detto "flick", una sorta di oscillazione decisa.

I vantaggi dell'epilazione con la pasta di zucchero sono molteplici: in primis, il prodotto non viene applicato caldo, ma viene utilizzato a temperatura corporea. Questo implica un po' di attenzione in più, in quanto bisogna scegliere una pasta compatibile con la temperatura dell'ambiente in cui si è, poiché un ambiente troppo caldo la renderebbe molle, uno troppo freddo la farebbe indurire, per cui in entrambi i casi sarebbe inutilizzabile: una pasta di densità "inesatta", inoltre, rende anche piuttosto dolorosa la stesura del prodotto, e potrebbe farci desistere dall'utilizzarlo. Un altro vantaggio è che anche peli molto corti (1-2 mm) possono essere eliminati, cosa che non è possibile fare con la ceretta classica; inoltre, la pasta di zucchero è più igienica rispetto alla classica cera a base di paraffina, in quanto il miele e il limone hanno una blanda attività antisettica, e al contempo la pelle non si irrita (a patto che la pasta sia della giusta densità!), restando liscia grazie alla leggera azione esfoliante svolta dalla pasta stessa (ingloba le cellule morte, che vengono rimosse durante l'epilazione). 
Come tutti i metodi di epilazione, anche lo sugaring rende più sottili e deboli i peli con il passare del tempo, per cui di volta in volta la loro rimozione è più semplice ed efficace, la crescita di nuovi pelli avviene più lentamente, e il rischio che i peli possano spezzarsi o incarnirsi è minore. Infine, la pasta di zucchero si incolla al pelo, e non alla pelle: ciò riduce il dolore e lo stress dello strappo, rendendo questo prodotto adatto anche a chi soffre di psoriasi, fragilità capillare (e dunque non può utilizzare la cera a caldo) o dermatiti (salvo casi in cui ci siano vere lesioni della pelle).


La scheda del prodotto secondo me:
- Packaging: Il prodotto è contenuto in un vaso in plastica bianca con tappo a vite, con scritte di colore nero e rosa per la versione Ultra Soft, nero e fucsia per quella Strong: sulla confezione sono presenti le istruzioni per l'utilizzo, una descrizione del prodotto e l'INCI. Svitando il tappo, il vasetto risulta chiuso da una protezione in plastica trasparente.
- Pelle: Tutti i tipi di pelle
- Azioni: Permette un'epilazione delicata, alla temperatura corporea
- Zona d'applicazione: Tutto il corpo
- Caratteristiche: Contiene miele e acido citrico, che conferiscono al prodotto una lieve azione antibatterica e al contempo la capacità di lenire la pelle 
- Consistenza: Molto densa e pastosa
- Profumo: Dolce, di miele, molto leggero e delicato
- Dove si può acquistare: presso il sito di Arco Cosmetici (QUI)
- Prezzo: 24 € per 350 mL (circa 500 g)
- PAO: 12M 



- INCI (analizzato da me, si prega di citare la fonte se utilizzato nei vostri post):
 HYDROLYZED CORN STARCH (legante/viscosizzante)
 SACCHARUM OFFICINARUM EXTRACT (vegetale/additivo biologico)
 AQUA (solvente)
 BENZYL ALCOHOL (allergene del profumo/conservante/solvente)
 CINNAMYL ALCOHOL (allergene del profumo)
 CITRIC ACID (agente tampone/sequestrante)
 GLYCERIN (denaturante/umettante/solvente)
 MEL (emolliente/umettante/additivo biologico)
Immagine PARFUM
 PHENOXYETHANOL (conservante)
 SORBITOL (umettante)

Prima di procedere allo sugaring, è opportuno preparare la pelle: io faccio sempre uno scrub il giorno prima di epilarmi, e immediatamente prima di procedere lavo la zona con un detergente delicato, la asciugo bene  e spargo un velo di talco o amido di mais. A questo punto bisogna verificare che la pasta sia alla temperatura corretta: nel mio caso ho dovuto scaldarla leggermente a bagnomaria, perché ho provato a stenderne un po' ma ho fatto fatica a prelevarla, e ne ho progressivamente testato la temperatura sulla parte interna dell'avambraccio. Attenzione! Non pretendete che la pasta sia liquida, perchè la consistenza corretta è quella di una pasta piuttosto viscosa e collosa: scaldarla troppo potrebbe condurre a gravi ustioni, quindi vi raccomando di verificare la temperatura prima di procedere.
Quando la pasta è pronta, se ne preleva un piccolo quantitativo con le mani, formando una sorta di pallina tra le dita: è molto importante indossare dei guanti (io uso quelli in nitrile, ma vanno bene anche in lattice) per evitare di contaminare il prodotto con i germi che sono inevitabilmente presenti sulle mani, ma anche per modificare la consistenza della pasta di zucchero con il calore e l'umidità rilasciati dalla nostra pelle. I peli non devono essere troppo lunghi, altrimenti potrebbero spezzarsi o rendere più dolorosa l'epilazione.

Lavorando la pallina tra le dita, la pasta apparirà più chiara ed elastica. A questo punto, bisogna stenderla NON nel verso di crescita del pelo (come faremmo con la normale cera), ma al contrario: lo strappo, invece, va effettuato con un movimento deciso del polso, diretto verso l'alto e nel verso di crescita del pelo. La pallina va sostituita quando è ormai piena di peli, e dunque potrebbe non epilare più perfettamente.
Questa tecnica è un po' complessa, per cui potrebbe richiedere un po' di pratica, prima che riusciate a impiegarla correttamente: se non doveste riuscirci, potete stendere la pasta con l'aiuto di una spatolina (io ne ho utilizzata una in legno) e strapparla via con delle striscette di tessuto apposito, avendo cura però di mantenere i corretti versi di stesura ed eliminazione del prodotto.

La cosa che ho sicuramente apprezzato di più dell'epilazione con la Pasta Ultra Soft è il fatto che rimuovere i residui sia estremamente semplice: di solito mi tocca strofinare per un bel po' con l'olio, prima di poter fare la doccia ed eliminare gli ultimi baluardi della cera, mentre stavolta mi è bastata un po' d'acqua tiepida. Non è stato semplicissimo capire come utilizzare la pasta, né prenderci la mano: infatti ho dovuto utilizzarla in momenti diversi, depilando una zona per volta, e le prime volte ho finito per utilizzare delle striscette di tessuto per aiutarmi. L'epilazione, per me, è stata più dolorosa che con la normale cera, ma il risultato è migliore: si riescono effettivamente ad eliminare anche i peli più corti, che con la ceretta non sarebbero venuti via, ma ovviamente bisogna essere accurati e seguire bene il verso di crescita del pelo, che può essere diverso anche su una stessa area del corpo. La pasta di zucchero Oro del Marocco Ultra Soft, però, avrebbe dovuto contenere Olio D'Argan, del quale non c'è traccia nell'INCI: la cosa mi ha contrariata non poco, perché mi aspetto che il prodotto contenga almeno ciò che dice di contenere, tuttavia ho rimediato applicando una crema ricca immediatamente dopo la doccia.
Devo fare anche una piccola ma doverosa precisazione sul prezzo: per epilare completamente tutto il corpo (quindi gambe, cosce, braccia, ascelle e zone intime) impiego all'incirca due palline da 10 g l'una, anche se in tutta onestà non ho moltissimi peli; credo che in linea di massima potrebbero esserne necessarie tre, per coprire interamente queste aree. Vi consiglio comunque di non lasciarvi spaventare dai 24€ di costo, in quanto vengono ammortizzati grazie alle numerose volte in cui potrete usare la pasta: farla in casa costerebbe un po' meno, ma rischiate di sbagliare le dosi e ritrovarvi con una pasta molle, e dunque inutilizzabile, quindi se siete pasticcione come me suggerirei un prodotto "bello e pronto".

VOTO: 7/10

Come al solito, spero che la review vi sia piaciuta e vi sia stata utile :) un bacio, alla prossima!


DISCLAIMER:
Questi prodotti mi sono stati gentilmente inviati dall'azienda al fine di provarli e recensirli. Non ho percepito una retribuzione per la stesura di questo articolo, che riflette la mia personale opinione.

9 commenti:

  1. sarebbe da provare, nemmeno io uso il rasoio, solo sotto le braccia, lì la ceretta non la riesco a sopportare. Per adesso uso il silk epil d'estate, ma d'inverno la ceretta, se non è quella normale, mi provoca prurito, quindi potrei optare per questa XD anche se io ho i peli doppi sulle gambe :S secondo te li tira lo stesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me si, può andare! Tieni presente che la consigliano soprattutto per l'epilazione maschile, e i peli degli uomini sono belli spessi:) l'importante è che siano della giusta lunghezza. Devi prenderci la mano però, altrimenti non viene bene... inizia con le strisce per sicurezza :*

      Elimina
  2. non conoscevo questo prodotto, troppo curiosa di provare questa nuova cera

    RispondiElimina
  3. Ciao bellissima!!
    Guarda oggi mi hai aperto davvero un mondo!! Non avevo mai sentito parlare ne di questo prodotto e nemmeno di questo metodo per la depilazione. Io solitamente uso la ceretta , e a volte anche il silk epil, ma non puoi capire che dolore. Faro' tesoro della tua recensione e lo provero'!! Un bacione grande grande Manu <3

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Nice post)
    I`m following ur blog with a great pleasure via GFC

    Please join me - http://sunnyeri.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. Great review dear!
    I follow your blog
    Join me please
    https://softcutie.blogspot.com.uy

    RispondiElimina
  7. i do not know this product but it looks nice:) follow! now waiting for U:)

    RispondiElimina

I commenti sono la linfa vitale di ogni blog, e riceverne ci fa sempre piacere! Tuttavia non ci piace lo spam, per cui non inserite link nei commenti né nello spazio l'URL, oppure saremo costrette a rimuoverli.
Commentate solo se avete letto qualcosa, sarà nostra premura passare anche da voi. Grazie! <3