Mulac #DreamsOnFire : Fire – Swatches e prime impressioni.

Dopo mesi di agonia e speculazioni è arrivata la tanto attesa collezione Mulac Cosmetics: Dreams On Fire.  Il concept della collezione è stato illustrato nel video di presentazione del direttore artistico del brand, Cindy, che ha spiegato come questa collezione rappresenti i valori che sono un pò il loro cavallo di battaglia, ovvero la realizzazione dei sogni dei loro consumatori. 
La collezione si compone di soli due rossetti in Limited Edition: Dream On e Fire, che è possibile acquistare solo in bundle, e che sono il frutto di un’analisi statistica sulle referenze preferite dai fan di Mulac. 
Sognavo Fire da quando iniziarono a circolare le prime anteprime, ma il fatto che sia possibile acquistarlo solo in coppia con Dream On, e soprattutto il fatto che sia una limited edition, mi hanno destabilizzata non poco. Fino all’ultimo momento sono stata in dubbio sull’acquisto, finchè Ludovica de il Kaos dell’ammonite, mi ha fatto una proposta che non avrei potuto rifiutare: acquistare insieme il bundle e spartirci il bottino. La nostra fortuna è stata proprio il fatto che fossero due colori perfetti per noi due e quindi non abbiamo saputo dire di no…ed eccoci qui con questo post in collaborazione per darvi le nostre impressioni sulla collezione! 
 
mulac dreams on fire, mulac fire swatch, mulac fire comparazioni, mulac fire
 
Fire è descritto come “un rosso rubino scuro dal finish opaco e dalla formula naturale, vegan e a lunga tenuta”. Non posso che essere d’accordo con questa descrizione: è un rosso cupo, sicuramente un colore freddo ma non violaceo, una tonalità davvero particolarissima. 
 
mulac dreams on fire, mulac fire swatch, mulac fire comparazioni, mulac fire
 
Devo ammettere di avere un debole per i Borgogna, difatti è davvero imbarazzante il numero di rossetti di questa tonalità che abitano il mio stash: vi confido che non è stato semplice selezionarli per farvi delle comparazioni. Alla fine ho selezionato i rossetti più conosciuti, ma se avete richieste particolari non esitate ad espormele: sicuramente avrò anche quell’ennesimo rossetto Borgogna! 
mulac dreams on fire, mulac fire swatch, mulac fire comparazioni, mulac fire recensione, mulac fire
A mia discolpa posso dire che sulle mie labbra sono tutti diversi 👉👈
Dall’alto verso il basso:
  • Runner – Mac Cosmetics: tra tutti, questa è la tonalità di rossetto che gli si avvicina di più, tuttavia risulta meno cupo; 
  • Eugenie – Mac Cosmetics: risulta meno cupo e più berry;
  • Motorhead – Kat Von D: come profondità si avvicina molto a Fire, ma si differenzia da quest’ultimo per la presenza di una nota violacea;
  • Vampira – Kat Von D: è più caldo, ha una componente di marrone in più;
  • Domina – Nabla Cosmetics: è più violaceo e spento;
  • Diva – Mac Cosmetics: è più caldo e meno profondo;
  • Sin – Mac Cosmetics: è più caldo, con una componente spiccata di marrone in più;
  • Montmartre DefaCosmetics: è più acceso e rosso.
Fire si discosta dalle altre tonalità di Borgogna per il fatto di essere un colore decisamente più freddo e cupo. 
 
mulac dreams on fire, mulac fire swatch, mulac fire comparazioni, mulac fire recensione, mulac fire
 

Rispetto a Wonka, l’unica referenza del brand che molto lontanamente avrebbe potuto avvicinarvisi avendo una componente rossastra al suo interno, risulta un colore completamente diverso. 

 
mulac dreams on fire, mulac fire swatch, mulac fire comparazioni, mulac fire recensione, mulac fire
Come matita labbra mi sembra che Vino Mac Cosmetics ci si avvicini moltissimo, pur essendo più chiara. Currant invece ha una componente violacea che la rende più fredda, ma a mio parere sono differenze sottilissime. 
 
LOOK COMPLETO
 
mulac dreams on fire, mulac fire swatch, mulac fire comparazioni, mulac fire recensione, mulac fire

 

 
  • Eyes: ombretti Ground State, Mimesis, Abstinthe, Nocturne, Caramel, Camelot, Circle, Nabla Cosmetics. Mascara e matita nera Avril;
  • Face: Fondotinta n.01 e cipria n.02 Veg Up, Blush Stubborn Mac Cosmetics, Illuminante Angel Nabla Cosmetics;
  • Lips: Vino Mac Cosmetics, Fire Mulac Cosmetics
 
PRIME IMPRESSIONI A CALDO 
Sebbene Cindy nel video introduttivo abbia accennato al fatto che Fire avesse una texture più scorrevole rispetto a quella degli altri rossetti opachi del brand, io non ho riscontrato queste differenze. 
  • La texture è molto secca e la formula mi sembra uguale a quella degli altri rossetti opachi, il che può essere uno svantaggio se non avete delle labbra perfettamente idratate: andrà ad evidenziarvi ogni singola pellicina presente sulle vostre labbra. Come potete vedere dagli swatch il finish è completamente opaco, ma purtroppo non si stende in maniera uniforme: il colore è disomogeneo e il prodotto tende ad accumularsi in alcune zone delle labbra, creando come delle chiazze più scure. Il risvolto positivo di una texture così secca è sicuramente una durata estrema: non si muove di un millimetro e resiste benissimo anche ai pasti, lasciando le labbra leggermente tinte di rosso rubino. 
  • L’odore è quello tipico dei rossetti Mulac, leggermente talcato e vanigliato, che io personalmente adoro.
  • Il packaging è quello classico dei rossetti Mulac: bullet e tappo neri con finiture damascate. Il bollino sotto al bullet con scritto il nome del rossetto è color oro, invece che nero. Entrambi i rossetti sono contenuti all’interno di una scatolina di cartone nera con rifiniture oro, recante il nome della collezione e l’immagine di un cervo stilizzata. 
  • Per quanto riguarda la tonalità, trovo sia un colore stupendo ma sicuramente non adatto a tutte occasioni. Se dovessi associarlo ad una stagione armocromatica lo definirei un colore adatto per IP/IPS, ma temo che anche per alcune di loro possa risultare troppo cupo. Sicuramente è un rossetto che si presta bene a look drammatici e serali. 
  • Il prezzo del bunble è di 26,90€ e non è presente alcun tipo di offerta lancio; si può acquistare solo sul sito ufficiale Mulac Cosmetics
  • Vorrei spendere due parole anche sul concept della collezione: ho atteso a lungo il lancio di questa collezione e sono rimasta delusa dal fatto che contenesse solo due rossetti, mi ero fatta aspettative più grandi. Un’altra cosa che non ho gradito è stata la scelta di vendere i due rossetti insieme, forzandone l’acquisto di entrambi laddove una persona fosse interessata solo ad uno, perchè, parliamoci chiaramente, si tratta di due colori completamente diversi tra di loro, che non possono star bene alla stessa persona. Infine, se è vero che la scelta delle referenze corrisponde ad un’indagine di mercato sulle tonalità più ambite dai fan di Mulac, e pertanto la stessa collezione esprime i valori portanti del brand, ovvero la soddisfazione dei loro clienti, perchè renderli un’edizione limitata? Mi sembra davvero un controsenso.  
Infine, vi lascio l’INCI riportato sul retro della scatolina contenente i due rossetti. E’ un INCI un pò generico perchè si riferisce ad un “ROSSETTO OPACO”, probabilmente la formulazione sarà la stessa e cambieranno solo i coloranti, ma avrei gradito una precisione maggiore da parte dell’azienda. Tuttavia, mi fa molto piacere leggere finalmente l’INCI sulle confezioni dei rossetti (prima era consultabile solo online), e che questo sia in larga parte naturale (pigmenti a parte) e adatto a vegani. 
 
mulac dreams on fire, mulac fire swatch, mulac fire comparazioni, mulac fire recensione, mulac fire, mulac inci
 
Su Fire ho detto tutto (ma proprio tutto), se invece volete leggere le prime impressioni di Ludovica su Dream On, non vi resta che cliccare qui
 
E voi cosa ne pensate di questa collezione? Avete fatto acquisti o siete passati oltre?
 
Spero che il mio articolo vi sia stato utile! A presto,
 
Image and video hosting by TinyPic


DISCLAIMER:

Questi prodotti sono stati acquistati dalla sottoscritta, e questo post è frutto della mia esperienza personale: non ho percepito alcuna retribuzione per la stesura di questo articolo, che rispecchia appieno il mio pensiero.
Articolo originale di In Beauty Veritas.
Non è consentito ripubblicare, anche solo in parte, questo articolo senza il consenso del suo autore.
I contenuti sono distribuiti sotto licenza Creative Commons.
Follow:

32 Comments

  1. 23 gennaio 2017 / 13:59

    Caspita quante belle comparazioni, grazie mille 🙂
    Io non sono fan di Mulac tant'è che non ho mai acquistato nulla però sono felice che voi due siate riuscite a spartirvi il malloppo con i colori più consoni. Fire ti sta molto bene!

  2. 23 gennaio 2017 / 13:59

    Ti sta davvero benissimo ed anche io come te amo questi colori ma avendo già domina, Montmartre e il lipstick 05 di purobio ho deciso di rinunciare 🙂 Cmq è sicuramente un bel colore e mi ritrovo in tutte le caratteristiche che hai detto poiché effettivamente sono le classiche dei rossetti mulac 😀

  3. 23 gennaio 2017 / 14:20

    Grazie cara <3 Si, è stata una vera fortuna, altrimenti, se devo essere sincera, credo che sarei passata oltre e non l'avrei acquistato. Non ho gradito molto questa scelta di marketing, mi è sembrata un pò una forzatura :

  4. 23 gennaio 2017 / 19:07

    Ti sta da dio ma ora voglio vedere tutti quei Borgogna sulle.labbra! Hahaha ne hai davvero tantissimi! Grazie mille del post super utile. Con questo è quello di l'uso mi considero curata e non mi lagno più per avere il cofanetto.

  5. 23 gennaio 2017 / 19:07

    Come scrivevo anche a Ludovica, anch'io sono rimasta delusa dalla scelta di proporre solo due rossetti e per giunta LE e per giunta vendibili solo in coppia. Ad esempio, io trovo Dream on più adatto a me e Fire non so se lo prenderei. Il colore a te sta da dioh e per la cronaca sei bellissima, tanto per chiarire ^__^
    Penso che a questo giro passerò oltre. Di rossetti borgogna ne ho diversi e in generale è un colore che non indosso spessissimo.

  6. 23 gennaio 2017 / 21:01

    Oddio ma anche tu quanto sei bella. E che trucco occhi! Il rossetto ed i boccoli neri sono il fiore all'occhiello, sei armoniosissima!

  7. 23 gennaio 2017 / 21:01

    mi piacciono entrambi ma non penso li acquisterò perchè di borgogna ne ho e l'altro non so nemmeno se mi sta bene xD attendo che riforniscano rudolph però per fare un ordine xD

    mallory

  8. 23 gennaio 2017 / 21:09

    Grazie <3 ahahah ho un problemino con i Borogna, in effetti! Comunque, concordo, in fin dei conti non è un rossetto imperdibile 🙂

  9. 23 gennaio 2017 / 21:12

    Grazie Ele, sei sempre gentilissima <3 Io invece ho la passione per i Borgogna e si sa, la carne è debole, sopratutto la mia :'D tornassi indietro però, probabilmente non lo riacquisterei, soprattutto per la scelta di marketing!

  10. 23 gennaio 2017 / 22:19

    Sono i colori che amo e che uso anche se questo brand non lo conoscevo ma grazie alla tua dettagliata descrizione mi hai incuriosita ad acquistarli…complimenti a te stanno benissimo ..e con piacere ti seguo anche io

  11. 24 gennaio 2017 / 8:56

    Grazie per il delizioso commento..ti seguo su g+
    questa tonalità di rossetto è elettrizzante
    un bacio

  12. 24 gennaio 2017 / 8:56

    Bellissimi colori, carichi e vibranti! La scrivenza poi è eccezionale. Fire mi piace un po' più di Wonka. Buona serata!

  13. 24 gennaio 2017 / 17:32

    Io e le mie proposte indecenti a cui non si può dir di no xD ahahahah
    Intanto, piango ogni volta che vedo la tua bellissima e luminosissima pelle T.T perché? dimmi perché? >.<
    Sei sempre bellissima, e le foto sono magnifiche….sul concept della collezione vedo che siamo d'accordo….

  14. 24 gennaio 2017 / 17:32

    Ale condivido tutto ciò che hai scritto sul concept della collezione e sulle modalità di vendita abbinata, che trovo molto discutibile.
    Il colore é comunque bellissimo e mi piace tanto come ti sta!

  15. 25 gennaio 2017 / 0:14

    Fire è davvero bellissimo, peccato per questa triste scelta! A te sta benissimo, complimenti per l'articolo e le belle foto!

  16. 25 gennaio 2017 / 10:23

    gran bel post. Mulac non mi interessa come brand al momento ma gran bel post.
    E ti sta benissimo!

  17. 25 gennaio 2017 / 10:23

    Sei meravigliosa. Punto.
    Il rossetto ti sta molto bene, è proprio tuo (invidia poi per tutta quella fila di borgogna)! Tu e Ludo avete fatto la genialata del secolo a dividervi il bottino. Sorvolo sulla scelta del brand che non condivido. Per me due rossetti non si possono definire una collezione 🙂

  18. 25 gennaio 2017 / 17:20

    Lo trovo un bel colore ma non mi ispirano granchè i prodotti Mulac.
    Se devo acquistare un rossetto del genere preferisco sempre andare da Mac e sceglierne uno con i miei occhi e non tramite un sito.
    Tra l'altro assomiglia parecchio a Diva di Mac 😉

  19. 25 gennaio 2017 / 17:20

    Che splendido colore!
    Vedo che non sono l' unica a fissarmi su una tonalità di rossetto.
    Io per dire ho una collezione di rossi accesi imbarazzante 🙂

  20. 26 gennaio 2017 / 11:57

    Bellissime le comparazioni e le foto (ciao, ti ho appena scoperta!). Anche io ho trovato un peccato che la collezione fosse solo di due rossetti e per di più da acquistare forzatamente entrambi. Volevo per la prima volta provare un Mulac…e invece anche stavolta niente: sarà destino?

  21. 27 gennaio 2017 / 12:59

    woooow love the color and your blog! I'm following u 🙂 xoxo

    thebrunettetofu.blogspot.pt

  22. 30 gennaio 2017 / 10:09

    Questo è davvero un colore meraviglioso,e decisamente nelle mie corde,ma l'altro del bundle proprio non mi piace…che stupidaggine venderli solo assieme!!!!
    Molto bello anche il look completo <3

  23. 2 febbraio 2017 / 14:21

    È bellissimo *-*
    E ti sta anche MOLTO bene! Peccato per il colore poco omogeneo.
    Io non l'ho preso proprio per i motivi da te indicati: collezione che non si può definire tale, bundle obbligatorio, e soprattutto per la presenza di Dreams On, che non mi piace per niente e non utilizzerei.

  24. 7 febbraio 2017 / 20:28

    Sei incantevole, questo colore ti dona moltissimo!
    Buon we e grazie x la dettagliata recensione 🙂

  25. 5 marzo 2017 / 16:24

    Ciao Alessandra,
    colore spettacolare, alcuni dei rossetti che hai mostrato li ho anch'io sono un borgogna-bordeuax-prugna addict…sono tutti buoni da portare a casa. Questo non l'ho acquistato perchè era in combo con un colore che non avrei mai indossato, peccato che non li vendessero da soli visto che era un modo per invogliarmi a provare questo brand che non ho ancora avuto modo di acquistare. Baci buona giornata Alex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *