venerdì 17 febbraio 2017

PuroBIO Cosmetics: LAM (Look At Me) Mascara - Application & Review

Tra le novità presentate da PuroBIO Cosmetics al SANA ce n'è una passata decisamente in sordina, probabilmente per il successo riscosso dai rossetti (di cui vi ho parlato QUI): si tratta del mascara LAM - acronimo per Look At Me - che si va ad affiancare a Glorious e Impeccable (di cui invece vi ho parlato QUI), già presenti in linea.




Dicono di  lui:
"L’aloe dalle proprietà lenitive ed idratanti assieme alla glicerina vegetale, rendono la formula cremosa e scorrevole, senza appesantire le ciglia. Lo scovolino affusolato, con setole larghe e asimmetriche accoglie tutte le ciglia, anche le più sottili e corte. Con l’applicazione del primo strato la formula regala ciglia piene, definite e allungate. Due passate e le ciglia saranno più voluttuose e straordinariamente intense. Tre passate per delle ciglia profondamente nere, voluminose e magnetiche."


La scheda del prodotto secondo me:
- Packaging: Il prodotto si presenta come un normale mascara, in un astuccio lucido, argentato, su cui sono riportati il nome del prodotto, il brand e le informazioni ad esso relative.
-  Pelle: Per tutti i tipi di occhi, anche sensibili
- Azioni: È un mascara idratante, pensato per uno sguardo intenso e drammatico
- Zona d'applicazione: Occhi
- Caratteristiche: L’applicatore è in setole sintetiche, larghe e asimmetriche, ha una funzione prevalentemente volumizzante e incurvante. Il mascara è oftalmologicamente testato, nickel tested e certificato CCPB, oltre che Vegan ok.
- Modo d'uso: Come tutti i mascara, va applicato con movimenti fermi, dalla base alla punta delle ciglia: sul sito consigliano movimenti a zig zag, ma non sono d'accordo perché tendono inevitabilmente ad attaccare le ciglia tra loro.
- Consistenza: È una crema morbida
- Profumo: Nessuno
- Prezzo: 12,90 euro per 10 mL di prodotto
- PAO: 6 M


- INCI (da SCTS):
Immagine ALOE BARBADENSIS LEAF JUICE* (emolliente)
Immagine CI 77499 (colorante cosmetico)
Immagine SILICA (abrasivo/assorbente / opacizzante / viscosizzante)
Immagine DILINOLEIC ACID/PROPANEDIOL COPOLYMER (emolliente)
Immagine GLYCERIN* (denaturante / umettante / solvente)
Immagine ACACIA SENEGAL GUM (vegetale)
Immagine CETEARYL ALCOHOL (emolliente/emulsion/stabilizz emulsioni/opacizz/viscosizz)
Immagine GLYCERYL STEARATE (emolliente / emulsionante)
Immagine SUCROSE PALMITATE (emulsionante / tensioattivo)
Immagine SODIUM STEAROYL LACTYLATE (vegetale)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN (condiz hair&skin/deterg)
Immagine GLYCERYL ROSINATE (filmante)
Immagine BENZYL ALCOHOL (Allergene del profumo/conservante/solvente)
Immagine MICROCRYSTALLINE CELLULOSE (assorbente/stabilizz emulsioni/opacizz/viscosizz)
Immagine CELLULOSE GUM (legante/stabilizz emulsioni/filmante/viscosizzante)
Immagine DEHYDROACETIC ACID (conservante)
Immagine CELLULOSE (assorbente/opacizzante/viscosizzante)
Immagine AQUA (solvente)


Che io non ami i mascara eco-bio e non abbia ancora trovato quello giusto per me, non è un mistero: tuttavia, dalle foto viste in giro, mi aspettavo grandi cose.

Dettaglio dello scovolino
Il colore è uno splendido nero, intenso e pieno: 10 punti a Grifondoro! Tuttavia, la consistenza è abbastanza densa e pastosa, e bisogna lavorarlo molto per applicarlo al meglio. 



Le mie ciglia sono corte e spioventi (ambo!), per cui mi serve qualcosa che definisca, allunghi, volumizzi, incurvi: a tal proposito, l'indirizzo del Santuario di Lourdes è 1 Avenue Mgr Théas, 65108 Lourdes, Francia. Scherzi a parte, difficilmente i mascara green riescono a fare tutto questo insieme, in quanto è un risultato frutto prevalentemente dell'impiego di polimeri sintetici e acrilati.


Una sola passata, da notare i grumi già caduti sotto la palpebra


Il mascara LAM se la cava parecchio bene sulla definizione: il colore nero tende a sottolineare molto lo sguardo anche senza matita o eyeliner, però questo effetto si perde un po' sulle lunghezze, che non vengono quindi ben intensificate. La cosa si potrebbe risolvere con ulteriori passate, ma se questo da un lato aiuta nell'allungamento, inficia la curvatura delle ciglia, che vengono appesantite, e quindi appiattite: viene meno, così, lo "sguardo da cerbiatta" a cui molte anelano. Ho provato a utilizzare il piegaciglia prima e dopo, e la situazione migliora leggermente, ma se fate più di una passata le ciglia tenderanno ad attaccarsi per via del "peso" della formula, e il risultato è decisamente antiestetico. 
Il volume che si ottiene è medio, certamente superiore rispetto a quello che generalmente riescono a dare i mascara bio, inoltre lo scovolino è ottimo e confortevole, in quanto riesce a prendere tutte le ciglia e a separarle bene (a patto di non fare il famoso movimento a zig zag che tutti osannano); altro punto a favore, il fatto che sia molto delicato e non bruci.


Due passate, le ciglia sono comunque dritte e un po' appiccicate


La formulazione è una nota piuttosto dolente: appena aperto, il mascara è abbastanza liquido, infatti bisogna fare attenzione  a non sporcarsi, inoltre si secca in fretta sulle ciglia e le indurisce. Dopo un paio di settimane dall'apertura, la situazione migliora, e la consistenza diventa più cremosa: ad oggi, il mio è aperto da un mese e non sembra ancora secco, ma ho letto molte opinioni negative al riguardo, e temo possa asciugarsi del tutto molto presto.
La durata è piuttosto scarsa: dopo poche ore comincia a sgretolarsi, le ciglia diventano super dritte perché si secca moltissimo sulle lunghezze e cadono grumi sul contorno occhi. La rimozione è facile indipendentemente dallo struccante che si usa, volendo potreste toglierlo anche con la sola acqua, giacché non è affatto waterproof e tende anche a colare, se lo tenete su tutto il giorno. 

Riassumendo:
  • PRO
- INCI e certificazioni
- Delicato, non brucia
- Ultra Black
- Volume superiore agli altri mascara bio, seppur non drammatico
- Struccaggio facile
- Ottimo scovolino
- Buona definizione alla base delle ciglia
  • CONTRO
- Formula prima troppo liquida, poi troppo secca
- Effetto "spidery" (ciglia a ragnetto)
- Appesantisce le ciglia e le rende dritte
- Non adatto a ciglia corte, sottili e poco folte
- Durata minima

A malincuore, quindi, vedo le mie speranze sfumare e mi trovo costretta a bocciarlo: ha dalla sua parte vari fattori che gli fanno sfiorare la sufficienza, ma sicuramente richiede troppi accorgimenti affinché possa funzionare. Il problema principale, a mio avviso, è la formulazione, poiché l'ho provato anche con scovolini di vecchi mascara (puliti) e i risultati sono uguali, se non peggiori. Spero possano riformularlo, perché il potenziale c'è, e io fremo dal desiderio di trovare un ottimo mascara ecobio per accantonare definitivamente tutti i miei mascara siliconici.

VOTO: 5/10

Come al solito, spero che la review vi sia piaciuta e vi sia stata utile :) un bacio, alla prossima!

Image and video hosting by TinyPic
DISCLAIMER:
Questo prodotto mi è stato gentilmente inviato dall'azienda, al fine di provarlo e recensirlo, e questo post è frutto della mia esperienza personale: non ho percepito alcuna retribuzione per la stesura di questo articolo, che riflette la mia personale opinione.

15 commenti:

  1. Mmmh l'effetto su di te lo trovo carino, però come dici tu è molto laborioso e questo gli fa sicuramente perdere punti. Come te non tollero nemmeno io i mascara che risultano pesanti, anche al tatto: non so, mi piace toccare le ciglia e sentirle comunque leggere nonostante il mascara addosso (mi ha sorpresa molto il mascara di 100% pure, sulle ciglia quasi non si avverte, ma districa e allunga comunque una meraviglia!).
    Comunque in fatto di mascara mi è parso di capire dalle varie review lette che Purobio toppa sempre un po': mi ispira fiducia per altri prodotti, ma i mascara invece li guardo sempre un po' diffidente :D

    RispondiElimina
  2. Ma davvero, non si è parlato molto in giro di questo mascara! Visto l'effetto però non so se possa fare al caso mio, io ho le ciglia abbastanza lunghe e folte, ma sono dritte, quindi preferisco i mascara con una formulazione che non le appesantisca :)

    RispondiElimina
  3. Io ce l'ho ormai da qualche mese e non mi dispiace >.< le prime volte ho avuto anche io qualche problema -.- mi sporcavo in un niente e tendevo a non applicarlo al meglio ed anche a me venivano delle ciglia a ragno per nulla piacevoli o belle -.-
    Ora che ci ho preso la mano però lo trovo molto buono, non mi sporco più (la formula è perfetta ora), non mi fa più le ciglia a ragno e mi dura tutto il giorno :)
    Il mio preferito rimane sempre il lash sensational di maybelline, ma anche questo fa la sua figura :3

    RispondiElimina
  4. Personalmente mi sono imbattuta in molti, troppi mascara con le stesse caratteristiche, e continuo a comprarli alla grande, maledicendomi subito dopo. I mascara sono come una scatola di cioccolatini "non sai mai quello che ti capita". Intanto segno l'indirizzo del santuario di Lourdes perché volevo andarci anche io, se fanno una buona offerta ti faccio sapere.

    RispondiElimina
  5. Io ho un grosso limite ed è quello di non provare alcuna fiducia per i mascara bio. Sarà che ho ciglia talmente corte, dritte e sfigatelle che per tenere su loro ci vorrebbe un miracolo, altro che formulazioni naturali!

    RispondiElimina
  6. So amazing!

    ** Join Love, Beauty Bloggers on facebook. A place for beauty and fashion bloggers from all over the world to promote their latest posts!


    BEAUTYEDITER.COM

    RispondiElimina
  7. Grazie per le informazioni dettagliate su questo mascara, se appesantisce le ciglia non fa al caso mio. Grazie per la review :)

    My Tester Mania

    RispondiElimina
  8. io l'unico mascara con cui mi son trovata bene finora è quello della kiko (range low cost) ovviamente non bio ma ho scoperto che non lo fan più!

    RispondiElimina
  9. Ciao! Peccato... ne avevo sentito parlare soprattutto dei grumi per questo non l ho mai acquistato. Sinceramente non son mai attratta dai mascara bio per via della loro resa. Peccato davvero però :-( Un bacione! Grazie del commento sul blog...mi ha fatto molto piacere! ^_^

    RispondiElimina
  10. Buono a sapersi! Per come se ne parlava inizialmente sembrava il nuovo mascara della vita, ma a quanto pare non va affatto. Poi io sono una che ama che il trucco resista tutto il giorno, se dovesse sgretolarsi dopo poco, mi innervosirei parecchio XD

    RispondiElimina
  11. Peccato per il risultato: all'inizio mi ero esaltata all'idea di aver finalmente trovato un buon mascara bio e invece...
    Mi sa che per ora mi occherà rimanere fedele ai cari mascara di Sephora!
    Ottima recensione comunque molto precisa ed obbiettiva, bravissima!
    Baci!
    S
    https://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  12. Non lo conoscevo questo mascara.
    Grazie per avercene parlato con i pro e i contro.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  13. mmm ci stavo facendo un pensierino, però messo non mi piace molto

    RispondiElimina
  14. Mi aspettavo decisamente di meglio dalle review lette in giro. Invece penso che almeno sulle tue ciglia si poteva fare di meglio :/
    Io al momento mi trovo da dio con il The Curling Volume di Astra, economico ma mi fa lo stesso effetto del Le Volume di Chanel...quindi insomma :D

    RispondiElimina

I commenti sono la linfa vitale di ogni blog, e riceverne ci fa sempre piacere! Tuttavia non ci piace lo spam, per cui non inserite link nei commenti né nello spazio l'URL, oppure saremo costrette a rimuoverli.
Commentate solo se avete letto qualcosa, sarà nostra premura passare anche da voi. Grazie! <3